Pagine

lunedì 18 giugno 2012

Approcci di marpionamento, falliti miseramente.

La crisi c'è, si sente, si vede, tutti ne parlano. Io penso che ci sia più di una crisi, specie nel campo amoroso, e quella dura dal lontano '93. In agricoltura si effettua la rotazione delle colture, per trovare qualcuno dovrei fare la rotazione triennale dell'orientamento sessuale? 3 anni etero, 3 anni gay, e se non dovesse funzionare mi do alla necrofilia!


Dal dizionario libero di wikipedia:


marpione m
  1. (gergale) persona che persegue le proprie finalità utilizzando strategie poco trasparenti, a volte al limite della legittimità. Spesso si associa al marpione il senso di persona che ostenta comportamenti furbeschi per conquistare una donna. <-- E se volessi conquistare un uomo?! 

E diciamocelo, io di comportamenti furbeschi nelle ultime settimane ne ho usati un botto, tutti falliti. 

  • Primo caso: giovine di età 22, sexy, figo, una diva. Qualche tempo fa gli mando la richiesta di amicizia su facebook, accettata dopo 3 settimane. Gli mando un triste "ciao" in chat... nessuna risposta. Una sera lo incontro al bar (comunque il bar che menziono spesso è sempre lo stesso), in preda ad un isterismo alcolico vado a parlare con una sua amica <Ah no non è gay! Lui è uno sciupafemmine>. Sciupafemmine con il mocassino e il pantalone con il risvoltino che fa tanto passivah? Ha avuto così tante donne perchè non riesce a trovare quello che cerca, e non lo troverà mai... in una donna! (CIT @Rosgye).

  • Secondo caso: ragazzo 17enne, carino. Al liceo lo incontravo sempre in bagno. "Ti prego non guardarmi così Ninì (che mi arrapo)" sarà il titolo del cortometraggio che girerò su questa storia. Se ogni volta che mi vedi mi guardi in quel modo strano, come a dire <sono un gay in incognito, scopami>, è normale che io ci provi spudoratamente. Gli mando un SMS "che fai?"- risposta "Chi sei?"- come chi cazzo sono? avrei voglia di urlare. "Sono Ivan!". Non mi ha più risposto. Amareggiato e deluso mi avvio verso il dimenticatoio, dove buttare tutta questa triste storia, ma invece no! Io voglio sapere se è gay o no. Giorni passati a controllare il suo profilo facebook in cerca di eventuali prove, niente. Una sera mi decido e gli mando un altro SMS "Devo dirti una cosa, mi piaci"- risposta "chi sei?"- ma che minchia mi prendi per il culo? Mi calmo un pochino, gli spiego chi sono, come sono e perché sono. Mi risponde che sono un bel ragazzo, mi stima molto, apprezza la mia sincerità e che gli dispiace molto, ma lui è etero. In fine è stato molto carino con me, mi aspettavo una reazione omofoba di quelle "sicilia-1800". Possiamo dire che la galanteria eterosessuale non è morta. Lui è un tesoro. (Ah, se sapete qualche ricetta per creare dei filtri magici per convertire all'omosessualità contattatemi!)
Casi sfortunati, continuerà per sempre così? 


1 commento:

  1. Oh salve Ivan. Sono Mirko @FottutoPunk7 su twitter. Diciamo che nel mio caso non cambia molto. Ormai viviamo una realtà che si accosta sempre di più alla perdita di se stessi e della propria modestia. Basta essere in risalto agli occhi di qualcuno per sentirsi un mito o una modella. Il tempo risponderà alla tua domanda, credimi. Bisogna attendere, anche se a volte l'attesa è insopportabile.
    Ps: Mi iscrivo al tuo blog, dai un'occhiata al mio se ti va ^.^.

    RispondiElimina