Pagine

giovedì 23 febbraio 2012

Vita reale Vs web 2.0

Ogni tanto mi fermo a pensare che facevo prima dell'avvento di tutti questi social network. Non riuscirei ad immaginarmi un pomeriggio (triste) a casa senza accende il computer e fare doppio click su Crome, aprire con un gesto abile due finestre e subito Facebook e Twitter. Forse prima avevo una vita sociale più decente? D'accordo che questi social network sono stati una rivoluzione nel campo delle comunicazioni, ma la rivoluzione l'ha sentita chi prima era abituato a comunicare senza un computer davanti, e non chi è cresciuto ed ha imparato a comunicare attraverso essi.

Siamo arrivati ad un punto di svolta, prima c'era molto da dire e pochi mezzi per farlo. Ora abbiamo molti mezzi per comunicare, ma non abbiamo niente da dirci. Anche se abbiamo qualcosa da dire nessuno ci starà ad ascoltare perché troppo impegnato a pubblicare link su Facebook sul fatto che nessuno lo ascolta e a sua volta ci sarà qualcuno che lo leggerà distrattamente, ma che non gli fregherà niente.

E poi perché ci ritroviamo a cercare supporto in persone sconosciute che molto probabilmente ci deluderanno, anche quando abbiamo delle persone "vere" accanto? Io non so rispondere. Vi prego, qualcuno lo faccia per me.

Nessun commento:

Posta un commento