Pagine

mercoledì 21 dicembre 2011

E l'allegro post di Natale come poteva mancare?

Iniziamo dalla trasformazione di Madre nel Grinch. Non è diventata verde, ma quasi.
6 Dicembre -Mamma facciamo l'albero!- -Se lo vuoi fare lo vai a prendere e lo fai da solo o al massimo con tua sorella-.
13 Dicembre -Dovremmo fare l'albero...
21 Dicembre - Ancora nessuna traccia ne dell'albero, nè di varie decorazioni natalizie. Nemmeno un piccolo babbo natale in giro per casa, niente. Sembra halloween.

Dopo aver fanculizzato allegramente lo spirito natalizio, pensiamo ai regali. Voi vi fate venire le palpitazioni per i regali da fare, invece a me vengono per i regali che ricevo. Certe volte la fantasia dei miei parenti mi sconvolge, negli ultimi 3 anni avrò collezionato più o meno 13 salvadanai e 6 dopobarba (ALT!, che cazzo mi regali dopobarba che ho più peli nel culo che in faccia?). Quindi ho deciso di farmi degli auto-regali: mi compro ciò che mi piace, FONDAMENTALE è la confezione regalo, bigliettino con scritto "Da Ivan Per Ivan" e buon Natale. Per il resto basterà solamente fingere che il regalo appena ricevuto sia gradito, o inventare di voler preservare lo spirito natalizio mettendo il regalo sotto l'albero per aprirlo il 24 notte. Piccolo problema: io non ho l'albero di natale. Mancano 4 giorni prima del giorno X, chi lo sa, forse può verificarsi un miracolo natalizio come quelli dei film americani e arriverà a casa un magico albero addobbatissimo. Io ci spero.

Una volta Natale era una delle mie feste preferite, si sentiva veramente l'allegria e la gioia. Ora non solo c'è la crisi finanziaria, ma anche quella dello spirito natalizio, se solo si potesse comprare al supermercato io ne ordinerei tre pedane, non si può mai sapere!

Buon Natale e Buone Feste!

Nessun commento:

Posta un commento